I futuri sposi sanno che, per sposarsi, è obbligatorio frequentare il corso prematrimoniale.

Per alcuni è una forzatura, per altri è l’ennesima voce nella lista delle cose da fare. Per i più devoti, è un incontro spirituale che aiuta a crescere e a affermare l’amore della coppia.

Che voi siate tra i più scettici o tra i più entusiasti, sappiate che al termine del corso sarete completamente consapevoli di chi siete e di cosa volete.

Ma andiamo per ordine…

Corso prematrimoniale: COS’E’

Il corso prematrimoniale è un percorso educativo che i futuri sposi sono obbligati a frequentare prima delle nozze (6 – 9 mesi prima). Senza di esso, non sarà possibile celebrare il rito.
Non è un capriccio del parroco o un altro intoppo burocratico: il corso servirà solo e soltanto a voi!
Al termine di esso ringrazierete chi l’ha inventato!

Il fine del corso prematrimoniale è di preparare la coppia alla vita insieme, sia a livello spirituale sia a livello pratico. E’ un momento di confronto e di condivisione, oltre che di preghiera e raccoglimento. Grazie ad esso, si toccheranno le varie sfaccettature della vita di coppia. Inoltre, aiuterà gli sposi a conoscere e approfondire il vero senso del matrimonio.

Corso prematrimoniale: STRUTTURA

Il corso ha una durata variabile dai 6 ai 10 incontri. Di solito, ogni incontro dura da 1 a 2 ore. Ogni parroco struttura i corsi in base alle esigenze delle coppie di sposi.
Non sarà una condivisione solo con il partner… vi confronterete con altre coppie che sono prossime al Sì.
In alcuni casi, per esigenze lavorative perlopiù, il parroco decide di fissare gli incontri nei fine settimane. Solo in casi isolati, potrebbero essere individuali con una coppia soltanto.

Il corso affronta varie tematiche: il significato del matrimonio, la fede, le mansioni in casa, il lato economico, i figli e la loro educazione, il rito liturgico e gli aspetti giuridici. Ci saranno anche momenti di raccolta e di preghiera. Non sarà solo il parroco a tenere un sermone sui vari argomenti, ma ci sarà un interessante confronto tra le coppie e tra i partner.

Durante le lezioni vi chiederete: “Avevo mai affrontato questo argomento con il mio compagno?”.

Ed ecco perché il corso prematrimoniale è così importante per arrivare pronti al matrimonio.

Vi siete mai chiesti il vero motivo per cui avete deciso di sposarvi? Avevate mai pensato a cosa vuol dire condividere se stessi con un’altra persona? Prenderete insieme le decisioni importanti sulla salute dei vostri figli? E a livello economico: siete disposti a sacrificare i vostri risparmi nel caso in cui si presentasse questa necessità? E ancora… che educazione avranno i vostri bambini? Saranno cattolici? Andranno in chiesa? Saranno liberi di scegliere in cosa credere?

Non sarà semplice trovare un compromesso e sarà motivo di discussione anche al di fuori delle ore del corso. Vi confronterete e tanto. Ne parlerete e riparlerete ancora. Toccherete aspetti della vita di coppia che davate per scontati.

Litigherete anche, ma crescerete!

Alla fine del corso, saprete cosa aspettarvi dalla vita matrimoniale e quali ruoli ricoprirete all’interno della vostra nuova famiglia. Sarà un percorso intenso di consapevolezza e piena coscienza tant’è che alcune coppie, durante il corso, hanno deciso che era meglio aspettare ancora prima di fare il grande passo!

Corso prematrimoniale: DOCUMENTI NECESSARI

Prima di iniziare il corso dovrete consegnare il certificato di battesimo di entrambi e quello di cresima.
Si provvederà poi al consenso alle pubblicazioni in comune (che possono avvenire al massimo sei mesi prima delle nozze) e in chiesa.

Corso prematrimoniale: ATTESTATO FINALE

Alla fine del corso, vi sarà rilasciato un attestato di partecipazione con giuramento ecclesiastico. Ci sarà un colloquio individuale con il parroco, detto “Processino” o “Processetto” (di questo ne parleremo nel prossimo articolo).
Se le domande poste in questo colloquio sono affini tra i partners, il parroco riterrà idonei i futuri sposi al matrimonio.
Avranno così tutti i documenti necessari per convolare a nozze.

L’abito bianco. Il velo calato sul volto. Il padre che accompagna la figlia all’altare. La marcia nuziale, le lacrime, le emozioni. Una bellissima atmosfera!
… ma guardate gli sposi quando i loro sguardi si incrociano per la prima volta: sta lì la vera magia!
Lì risiede il vero amore!

Se avete altri dubbi e altre domande sul corso prematrimoniale, CONTATTATEMI!
Ricordate che il primo incontro è sempre gratuito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *