Il matrimonio in spiaggia è il sogno romantico di molte coppie.

I piedi nudi nella sabbia, la brezza tra i capelli, le onde del mare come sottofondo e la calda luce del tramonto che illumina l’amore dei vostri cuori.
Per far si che il suo sogno si realizzi è bene però che tu sappia quali sono gli elementi fondamentali per la riuscita di questo evento molto particolare, e a volte complesso.

In Italia si può

Secondo l’Articolo 3 d. P.R. 3 novembre 2000, n. 396, ogni Comune ha la possibilità di istituire, oltre agli Uffici interni della Casa Comunale, anche uffici separati ed esterni liberalizzando alcuni luoghi, tra cui proprio le spiagge.
Se pensi di celebrare il tuo matrimonio in spiaggia, quindi, potrai farlo tranquillamente anche in Italia.

invitati matrimonio
In spiaggia sì, ma solo civilmente

Il matrimonio concordatario ha regole ben precise, in quanto per essere celebrato è strettamente necessario recarsi in un luogo consacrato. Per ottenere i permessi, ci sono iter burocratici molto lunghi che spesso si concludono con un fallimento.

Tutto si semplifica nel caso del rito civile dove, stando all’articolo sopracitato, è necessaria solo l’istituzione della spiaggia come luogo liberalizzato dal Comune. Molti comuni sono ben propensi a concedere permessi per il matrimonio in spiaggia, questo perché ovviamente produce guadagni non indifferenti.

Iter burocratici

Per ottenere i permessi per il matrimonio in spiaggia basterà contattare il vostro Comune per capire se c’è questa possibilità o, in caso contrario, scegliere un altro Comune che abbia liberalizzato una spiaggia di sua appartenenza.
In questo caso, vi toccherà celebrare le nozze in un Comune diverso da quello di residenza. Sia gli iter burocratici sia l’organizzazione del matrimonio stesso vi terranno molto impegnati, è bene quindi cominciare con largo anticipo per essere pronti ad ogni eventualità.

wedding relaxing stationery
Cosa tenere a mente

Un matrimonio in spiaggia è tanto romantico quanto complesso.
Tante sono le variabili da considerare e sicuramente sarebbe bene ingaggiare un wedding planner competente ed esperto.

Ecco qualche consiglio utile per la riuscita dell’evento:

  • Tensostrutture: il primo indispensabile elemento da considerare sono le tensostrutture.
    Dato l’afa e il caldo, è necessario disporre delle strutture che riparino i vostri ospiti dal sole. Sul mercato abbiamo numerose proposte chic e cool che oltre a fare bene il loro lavoro, daranno un tocco raffinato alla location.
  • Piano B: oltre al caldo, anche un temporale estivo potrebbe essere un ostacolo per la riuscita dell’evento.
    Pianificate sempre un piano alternativo che vi ripari dalla pioggia. Anche questa volta, le tensostrutture sono le migliori alleate, ma a volte potrebbe essere necessario spostarsi al chiuso.
    Abbiate sempre un’alternativa adeguata!
  • Dress code: per far sentire i vostri invitati a loro agio, indicate fin da subito che il vostro matrimonio si terrà in spiaggia.
    Le donne non vestiranno tacchi a spillo e gli uomini opteranno per abiti in lino!
  • L’ora giusta: questo è un altro dettaglio da scegliere accuratamente.
    Un matrimonio in spiaggia sarà di per sé caldo, ma sicuramente scegliendo un orario consono non vi troverete a sudare proprio al momento del sì! L’orario ideale sarebbe dopo le 18.00, perfetto sia per le temperature sia per l’atmosfera romantica che si creerà con il tramontar del sole.
  • Rinfrescante!
    Subito dopo la cerimonia, offrite un aperitivo rinfrescante ai vostri ospiti, ve ne saranno immensamente grati. Inoltre, per il ricevimento, considerate sempre le temperature: le pietanze dovranno essere adeguate al posto e al clima, quindi scegliete piatti freschi, leggeri e gustosi.
  • Tutti in acqua!
    Dopo una cerimonia romantica e un pasto adeguato e leggero, perché non tuffarsi tutti in acqua? Specificate nelle partecipazioni la possibilità di fare il bagno di mezzanotte con gli sposi: che la festa abbia inizio!
flat shoes per matrimonio al mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il conenuto è protetto.