Lo sposo perfetto

Rocco è stato nominato poco in questo story telling.

Abbiamo interagito poco tra di noi durante il processo di organizzazione, ma non perché sia stato uno di quegli sposi disinteressati che lasciano organizzare tutto alla sposa.

No, anzi.

Rocco ha lavorato dietro le quinte, ha curato tutta la parte musicale (di cui è intenditore), è stata la parte razionale di tutto l’evento.

Il ragazzo che andava a provare un abito e l’aveva già quasi scelto; che, nonostante mancassero solo due settimane alle nozze, sapeva già dove comprare le scarpe del dopo cerimonia.

Lo sposo che ha indossato i gemelli con il simbolo dei Ghostbuster e li ha mostrati con una serietà assoluta quasi come fossero i gemelli più scontati del mondo.
gemelli matrimonio ghoestbuster

Rocco è anche quello che, mentre io e Valentina parlavamo e parlavamo, sfogliava i cataloghi delle fedi UnoErre.
In macchina.
Sotto il caldo eccessivo di Roma che piace tanto a Valentina ma che lui odia.

messaggio di una sposa vera
Questo articolo è solo per te Rocco, perché te lo meriti.

Solo l’amore forte che ti lega a Valentina poteva darti la forza di caricare sul furgone un juke box di mille mila chili il giorno dopo il tuo matrimonio!

Ah, e no… la chiave che avevo io era solo quello della vostra toilette, quella per sciogliere il vostro legame non la vuoi nemmeno tu.

#alprossimomercoledì

tratto da una sposa vera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *